Home Eventi PREMIO KAOS: FESTIVAL DELL’EDITORIA, DELLA LEGALITÀ E DELL’IDENTITÀ SICILIANA

PREMIO KAOS: FESTIVAL DELL’EDITORIA, DELLA LEGALITÀ E DELL’IDENTITÀ SICILIANA

written by Floriana Marchese dicembre 10, 2017

Alessandro Savona con G. Zambito e P. Iacona

È cominciata ieri all’accademia Michelangelo di Agrigento la manifestazione Culturale itinerante “Kaos – Festival dell’editoria, della legalità e dell’identità siciliana”.

L’evento che continua anche oggi, è ricco di appuntamenti per gli amanti della lettura, ai quali riserva anche una Fiera del libro.

Ma tra le varie categorie vogliamo dare risalto alla sezione narrativa dove hanno gareggiato da finalisti: Ignazio Bascone con “La Spiaggia insanguinata”, Pancrazia Buzzurro con “Il funerale del gran coglione”, Angelo Andrea Cellura con “Ho perso le chiavi di casa”, Alberto Bellavia, Adriana Iacono e Lia Lo Bue con “La Bellezza dell’acqua” e Alessandro Savona con “Ci sono Io”.

Il vincitore all’unanimità è stato Alessandro Savona, scrittore ed architetto palermitano, giunto alla sua quarta pubblicazione.

Ci sono Io”, edito da Dario Flaccovio Editore nel marzo 2017, è un romanzo toccante e profondo che fornisce molti spunti di riflessione sia sul tema dei bambini ospiti delle case famiglia, sia sull’animo umano e sulle miriadi di sfaccettature che può avere anche all’interno di uno stesso soggetto.

Abbiamo trovato la scrittura di Alessandro Savona, oltre che sapiente e ricca, anche davvero emozionante.

Il compito di un bravo scrittore è quello di farti sentire dentro il libro che leggi, essere in grado di suscitare le emozioni annesse: dal provare la sua ansia, il suo amore, la sua rabbia, la sua felicità, il suo sconforto, fino a sperimentare le sue stesse paure.

“Ci sono io”, Alessandro Savona

Alessandro Savona crea ed infonde empatia, regalando alle pagine un’anima propria della quale ogni lettore diventa improvvisamente responsabile per il solo fatto di sfogliarlo.

Lo scrittore palermitano riesce con maestria a trasmettere al lettore davvero tutto questo.

La Redazione è assolutamente concorde con l’opinione della giuria chiamata a votare, entusiasti che il premio sia stato vinto dallo stesso, meritatissimo, consci delle potenzialità di questo scrittore, al quale facciamo i nostri sinceri complimenti ed auguri.

A presto con l’intervista da lui concessaci.

Segnaliamo inoltre il vincitore del premio legalità, vinto da un altro bravo scrittore palermitano, Giacomo Cacciatore con “Uno sbirro non lo salva nessuno”, anch’esso edito da Dario Flaccovio Editore.

Ti potrebbero piacere

3 comments

Massimo dicembre 10, 2017 at 5:51 pm

Bellissimo articolo per un libro davvero intenso. Mi piace ricordare che i proventi dell’autore andranno devoluti all’ AFAP Associazione Famiglie Affidatarie Palermo che si occupa di sensibilizzare e divulgare la materia dell’affido.

Reply
Massimo dicembre 10, 2017 at 5:51 pm

Bellissimo articolo per un libro davvero intenso. Mi piace ricordare che i proventi dell’autore andranno devoluti all’ AFAP Associazione Famiglie Affidatarie Palermo che si occupa di sensibilizzare e divulgare la materia dell’affido.

Reply
Alessandro Savona dicembre 11, 2017 at 11:58 am

Grazie per questo meraviglioso articolo e per l’attenzione riservata al Premio Kaos!

Reply

Lascia un commento