Home Eventi ARMADI APERTI A LEAVESDEN

ARMADI APERTI A LEAVESDEN

written by Floriana Marchese agosto 14, 2017

The Making of Harry Potter, Wizarding – Wardrobes

Come noi potterhead abbiamo ormai imparato, J.K. Rowling ci regala spesso diverse belle sorprese a poca distanza l’una dall’altra.

Questa volta si tratta di una mostra dei costumi dei film di Harry Potter e dei loro relativi disegni preparatori: dagli schizzi al costume ultimato ed utilizzato durante le riprese. La mostra si compone di più di 25.000 pezzi unici, realizzati nel corso di ben dieci anni di riprese, che saranno in mostra ai Leavesden Studios dal 21 luglio al 27 settembre.

Il complesso cinematografico dista circa 29 chilometri da Londra, risulta essere uno dei pochi impianti cinematografici presenti nel Regno Unito capaci di ospitare una grande produzione; uno dei set esterni costruiti ai Leavesden è composto una fila di 10 case (5 per ogni lato) lungo una via che è stata creata con il nome di Privet Drive per la saga di Harry Potter (visibile anche su Google Maps, provate a cercarla!).

The Making of Harry Potter, Wizarding – Wardrobes

Molti film celebri sono stati girati all’interno degli Studios e questa mostra colpirà al cuore tutti i fan della saga tanto amata, ma non ci si ferma di certo qui.

Difatti, sarà possibile vedere gli abiti ed accessori di scena utilizzati nei dieci anni di riprese, dagli oltre 600 abiti scolastici di Hogwarts, inclusi quelli portati da Daniel Radcliffe, all’abito utilizzato da Hermione per il Ballo del Ceppo, nonchè gli abiti succinti di Gilderoy Lockhart e molti altri ancora.

Dagli schizzi iniziali ai costumi finiti, questa mostra condurrà gli appassionati attraverso un vero e proprio viaggio dietro le quinte. Molti dei costumi autentici sono esposti al Tour Studio, inclusi quelli indossati da Harry Potter, Hermione Granger e Ron Weasley durante i loro anni a Hogwarts. Associati a quelli già in mostra, sarà la prima volta che gli spettatori potranno vedere anche la selezione di tutti gli abiti progettati appositamente per la giornalista Rita Skeeter; questi, ispirati agli architetti del pettegolezzo di Hollywood del 1940.

The Making of Harry Potter, Wizarding – Wardrobes

Altri nuovi costumi in mostra saranno quelli appartenenti a professori di Hogwarts, tra cui quelli del Professor Lupin e della Professoressa Umbridge.

Ma non finisce qui! Anche il lato ludico verrà infatti appagato: alcuni fortunati “volontari” (chi di noi fans non vorrebbe esserlo!) potranno entrare nel sedile della poltrona del Professor Lumacorno, potendo così realizzare i propri sogni di trasfigurazione. Inoltre, una squadra di make up artists con Amanda Knight e Lisa Tomblin mostrerà come la cicatrice di Harry è stata applicata, le circa 6.000 volte in cui è stato necessario farlo durante le riprese.

Non mancheranno inoltre filmati inediti ed altre chicche. Stay tuned!

Ti potrebbero piacere

Lascia un commento