Home Approfondimenti I SIGNORI DELL’ANELLO TORNANO A COLPIRE

I SIGNORI DELL’ANELLO TORNANO A COLPIRE

written by Camilla Fontana ottobre 11, 2017

“Lords for the Ring – I maestri del fantasy incontrano Tolkien”, Copertina Calendario 2017

Tutti i grandi fan italiani di Tolkien sicuramente conosceranno il calendario 2017, che è stato creato in collaborazione con l’AIST (Associazione Italiana Studi Tolkieniani), chiamato “Lords for the Ring – I maestri del fantasy incontrano Tolkien”.

Questo calendario è nato da un’idea di Paolo Barbieri, famosissimo illustratore fantasy italiano (storico illustratore di Licia Troisi, con un’ampia e bellissima produzione di suoi libri illustrati alle spalle) che ha coinvolto l’AIST e l’organizzazione del Lucca Comics & Games, fiera di cui lui è ospite ogni anno, assieme anche ad altri 6 grandi artisti italiani, per creare un’opera di eccezione, un omaggio al maestro del fantasy personale di ogni artista.

Lo scopo era quello di distaccarsi dall’universo cinematografico legato alle storie di Tolkien e proporre delle visioni artistiche personali, originali, delle diverse vicende narrate dallo scrittore. Ad ogni artista infatti, in questa prima edizione del calendario, sono stati affidati due brani tratti tra le diverse opere del maestro, da reinterpretare con la massima libertà.

Il tutto è stato finanziato da un crowfunding (ovvero una raccolta fondi su internet) dall’enorme successo: più di 300 sostenitori online che hanno donato circa 8000€ (ben 5000€ in più della cifra richiesta).

Associazione Italiana Studi Tolkieniani, Logo

L’incredibile risultato del finanziamento e l’apprezzamento ricevuto dal pubblico (in meno di due mesi tutte le copie sono state esaurite) hanno spinto gli organizzatori a ripetere l’esperienza per un nuovo calendario, quello del 2018, questa volta chiamato: “The Lords for the Ring – The Silmarillion”. A differenza dell’edizione precedente, in questo caso i brani illustrati saranno tutti appartenenti ad un unico testo di Tolkien, Il Silmarillion appunto, che narra di imprese mai toccate dall’universo cinematografico.

Come per la scorsa edizione, anche quest’anno è stato lanciato crowfunding dall’AIST che è partito il 4 settembre e, anche questa volta, la somma richiesta è stata ampiamente superata, nonostante la raccolta fondi non sia ancora terminata. Inoltre, in questa nuova edizione gli organizzatori hanno preparato ricche sorprese per chi deciderà di appoggiare il progetto: scopritele cliccando QUI.

Nella seconda edizione del calendario si confermano i sette grandi artisti italiani che ci hanno regalato le opere d’arte dell’edizione 2017. Ad affiancare il grande Paolo Barbieri troverete infatti Ivan Cavini (illustratore di moltissimi saggi e libri a tema tolkeniano, e autore di “Middle Artbook – Disegnare e costruire la Terra di Mezzo”), Alberto Dal Lago (illustratore di copertine fantasy, tra cui quelle della serie di libri-game Lone Wolf), Edvige Faini (concept artist per film del calibro di Maleficent, Il Pianeta delle Scimmie e Sin City e di videogames quali Assassin’s Creed Unity e Final Fantasy XV), Angelo Montanini (direttore editoriale e artistico per case editrici come Mondadori, Rusconi, Longanesi), Dany Orizio (illustratore da giochi a fumetti, ha collaborato con ditte quali Blizzard, Mondadori e Wyrd) e Lucio Parrillo (artista che espone le sue opere in diverse gallerie d’arte, nonché organizzatore di workshop di altissima qualità).

“The Lords for the Ring – The Silmarillion”, Calendario 2018

Dopo la scorsa edizione ed il successo annesso al primo calendario, noi della Redazione di Universo Fantasy ci aspettiamo  un’altra opera originale e dall’enorme valenza artistica, e che come il precedente sappia portarci con i suoi disegni nel mondo di Tolkien, a camminare tra i suoi eroi e ad osservare le sue vicende. Dalle prime immagini rese note sui social dagli artisti coinvolti, abbiamo potuto constatarne l’originalità e la cura dei dettagli che contraddistingue ogni artista.

Non ci resta che attendere il Lucca Comics & Games per poter vedere il calendario per intero e acquistarlo.

E voi cari lettori, avete un evento de Il Silmarillion che vorreste veder raffigurato a tutti i costi, magari nel vostro mese preferito? Fatecelo sapere!

Ti potrebbero piacere

Lascia un commento