Warning: Parameter 2 to tshowcase_search_by_title_only() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/www.universofantasy.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 303

Warning: Parameter 2 to tshowcase_search_by_title_only() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/www.universofantasy.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 303
MCU A UN PUNTO DI SVOLTA? COSA CI ASPETTIAMO DOPO BLACK WIDOW E LOKI » Universo Fantasy
Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.universofantasy.it/home/wp-content/plugins/Team_Showcase_[v1.8.4]/tshowcase.php on line 3651

Warning: Parameter 2 to tshowcase_search_by_title_only() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/www.universofantasy.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 303
Home Recensioni MCU A UN PUNTO DI SVOLTA? COSA CI ASPETTIAMO DOPO BLACK WIDOW E LOKI

MCU A UN PUNTO DI SVOLTA? COSA CI ASPETTIAMO DOPO BLACK WIDOW E LOKI

written by Marianna Piras Luglio 15, 2021
Black Widow - Loki - Piras _ Recensione

Pochi giorni fa è uscito finalmente al cinema Black Widow, film che, almeno nelle intenzioni originali della Marvel, avrebbe dovuto aprire la Fase 4 del MCU.
Quello che la Marvel non aveva invece preventivato è, ovviamente, la grande pandemia che ha colpito il mondo negli ultimi due anni, costringendo anche loro a rivedere i propri piani.
La mia recensione di Black Widow parte da questo, cioè che se questo film fosse uscito nel momento previsto, o comunque prima di WandaVision, avrebbe avuto un appeal del tutto diverso.

Raccontare ora, quando già WandaVision, Falcon and The Winter Soldier e per ultimo Loki ci hanno proiettato verso un seguito degli avvenimenti di Endgame, un episodio che si colloca temporalmente molto indietro, probabilmente solletica di meno.

Black Widow ci mostra qualcosa di nuovo su un personaggio che abbiamo amato molto, ma è pur sempre un personaggio che non potrà avere un futuro. Farlo uscire subito dopo Endgame gli avrebbe conferito il fascino di un omaggio, di una celebrazione, ma dopo un anno e mezzo la situazione è cambiata. Resta il fatto che si tratta di un film di ottima fattura, supportato dalla fantastica recitazione di Scarlett Johanson, da spettacolari coreografie nei combattimenti e straordinari effetti speciali, degni di un perfetto stand-alone, ma non ci aiuta molto.
Molto bella anche la storia della Stanza Rossa, di cui un po’ Natasha aveva accennato in Avengers – Age of Ultron, e della famiglia disfunzionale in cui Nat è “cresciuta”.
Forse il senso di questo film è proprio qui: la famiglia.

Abbiamo visto che gli eroi a riposo cercano una famiglia: è lì che Clint si rifugia, è ciò che forma Tony dopo gli eventi di Infinity War, perfino Steve Rogers decide di provare una nuova vita assieme a Peggy Carter. Se ricordate, nel celebrare il sacrificio di Nat, gli Avengers si chiedono se lei avesse una famiglia, qualcuno da avvisare e sono spiazzati. Eppure Nat aveva una famiglia e anche degli amici, che – forse – avrebbero voluto dirle addio. Ed è quello che vediamo fare a Yelena Belova nella scena post-credits, mentre parla con la Contessa Valentina Allegra de Fontaine, che avremmo dovuto conoscere qui, non nella serie dedicata a Falcon.

A proposito di questi due personaggi, capiamo dalla scena che si conoscono già, che hanno già lavorato assieme e questo è – a mio parere – il punto più affascinante del film. Sarebbe stato bello poter esplorare altri aspetti della vita di Natasha, ad esempio il suo rapporto con Clint e il suo passaggio allo SHIELD, ma chissà, forse potrebbe essere materiale per una serie tv.

In tema di serie tv, si è conclusa oggi Loki, la serie dedicata al Dio degli Inganni e alla TVA.
N.B.: Se non avete ancora visto l’ultima puntata, occhio agli spoiler!

Dopo la trollata di Spiderman – Far from home e gli eventi di WandaVision, possiamo dire con certezza che con Loki la MCU ha aperto al Multiverso.
Il finale di Loki ci ha spiegato cosa si cela dietro al TVA e la sua organizzazione, ma solo lui e Sylvie ne sono realmente coscienti. Vediamo infatti che Mobius e B-15 non lo sono e Loki stesso si trova negli uffici di una TVA che non ha più le statue dei Custodi del Tempo, bensì quelle di Colui che Rimane. Si tratta di un personaggio molto interessante e determinante per il prosieguo della Fase 4. Sappiamo infatti che l’attore farà parte del cast di Ant Man – Quantumania, in uscita nel 2023, con il ruolo di Kang Il Conquistatore.

Nella sua storia fumettistica, è stato uno degli antagonisti principali degli Avengers assumendo diversi nomi, tra cui Immotus e Rama-Tut. Poiché il personaggio dice a Loki e Sylvie che se lo uccidessero l’universo verrebbe bersagliato dalle sue varianti malvagie, non possiamo escludere che avremo la possibilità di vedere tutte queste diverse identità all’opera.

Resta anche da capire che cosa succederà a Sylvie e a Ravona Renslayer e mi sorge una domanda: se l’universo si è ramificato così tanto, Loki è finito nella Linea Temporale principale oppure si trova in una delle numerosissime ramificazioni?
La serie dedicata a Loki tornerà con una seconda stagione e, personalmente, non vedo l’ora di capire che cosa succederà, alla luce dei progressi del MCU.

Il prossimo passaggio che MCU ci propone è What if..?, la serie animata dedicata ad altre vite possibili dei nostri supereroi.
Proprio qualche giorno fa, la Marvel ha rilasciato il trailer di questa serie così particolare, dove abbiamo visto le diverse possibilità – anche se, forse, ormai sarebbe più corretto definirle “Varianti”. Abbiamo imparato a utilizzare questo termine seguendo Lokie non mi sembra così inappropriato in questo caso. Il trailer, infatti, si conclude con una frase eloquente: “Vieni a scoprire il Multiverso”. Dunque l’impressione è che Uatu L’Osservatore non si stia ponendo delle semplici domande su “cosa sarebbe accaduto se…”, ma stia effettivamente osservando degli universi paralleli dove i personaggi hanno compiuto scelte differenti, che potrebbero collegarsi in qualche modo tra loro.

Purtroppo, come dicevo all’inizio, la pandemia ha modificato i piani e rallentato le produzioni, ma sono certa che, se tutto fosse stato collocato al tempo giusto, probabilmente l’inizio della Fase 4 Avrebbe filato meglio e avrebbe riservato a ogni passaggio la sua giusta celebrazione.
Mi sembra quasi un peccato l’aver fatto uscire adesso BlackWidow che, probabilmente, ha riscosso meno hype di quanto avrebbe meritato, rispetto a tutta la carne messa al fuoco dal MCU.

Si conferma comunque altissima la qualità delle produzioni, degli attori scelti tra cui proprio Sophia Di Martino e Owen Wilson per Loki, oltre a Florence Pugh nei panni di Yelena Belova.
Non possiamo fare altro che aspettare con ansia i prossimi sviluppi.

Avete già visto Black Widow e il finale di Loki? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento!


Warning: Parameter 2 to tshowcase_search_by_title_only() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/www.universofantasy.it/home/wp-includes/class-wp-hook.php on line 303

Ti potrebbero piacere

Rispondi