Home Cronache del ghiaccio e del fuoco GAME OF THRONES, UN PICCOLO RECAP

GAME OF THRONES, UN PICCOLO RECAP

written by Marianna Piras ottobre 25, 2018

Alzi la mano chi non vede l’ora che arrivi la primavera del prossimo anno! Si, si, vi vedo siete in tanti…E scommetto che la state aspettando tutti per lo stesso motivo nostro: l’ultima stagione di Game of Thrones!!! Si, va bene…Anche per il cioccolato delle uova di Pasqua, MA principalmente per capire finalmente chi siederà sul Trono di Spade.

Come ogni ultima stagione che si rispetti, si iniziano a rincorrere e a moltiplicare le teorie riguardo la sorte dei personaggi. Nel caso di GoT possiamo essere certi di una cosa: sarà un bagno di sangue! Lo ha dichiarato Sophie Turner in una sua intervista poco dopo la fine delle riprese.

Molti personaggi dunque potrebbero non vedere la fine della serie o morire in quello che si preannuncia come il più grande degli scontri. Si, okay, ma quale in effetti? Per come abbiamo lasciato la trama alla fine della settima stagione, sono due gli ambiti principali in cui si stanno muovendo i nostri protagonisti. Il primo è senza dubbio lo scontro con gli Estranei, i quali hanno ormai distrutto la Barriera grazie alle fiamme blu di Viserion zombie, ma non dimentichiamoci che nel frattempo si sta consumando anche l’altra guerra, quella per il trono e, si sa, al gioco del trono o si vince o si muore.

Il mio primo dubbio riguarda proprio il capire quale sarà il peso dato all’una o all’altra story line, perché ormai ciò di cui abbiamo bisogno sono le risposte. Tante sottotrame sono state inserite, tanti personaggi devono trovare un termine alla loro storia e ci sta che, in una serie come GoT, ciò avvenga in una battaglia più che epica, ciò che ci si augura è che il personaggio arrivi alla fine della sua parabola narrativa.

Negli ultimi giorni si sono rincorse sul web alcune notizie riguardanti la sorte di alcuni personaggi, in particolare ha tenuto banco la questione legata alla sorte di Tyrion Lannister. Durante un’intervista Steven Kullback, supervirose principale degli effetti speciali, ha infatti dichiarato testualmente “potremmo svelarvi in quale episodio muore Tyrion… – correggendosi prontamente poi – …o non muore”. Questa frase si presta comunque a più interpretazioni, anche se in effetti sembra volerci dire che il Primo Cavaliere di Daenerys è destinato a morire prima della fine della serie. Se però volessimo vederla in modo più ottimistico, il senso potrebbe anche essere che Tyrion muore negli ultimi minuti della serie, quando ci mostreranno i personaggi ormai anziani e sereni. Non vi ho convinto? Va bene…

In un modo molto meno spoileroso siamo venuti a conoscenza anche del destino di Jaime Lannister. L’attore danese è infatti in causa con la sua ormai ex-agente per aver rivelato implicitamente che il suo personaggio comparirà in tutt’e sei le puntate della prossima stagione. Non sappiamo esattamente cosa gli riserva il futuro nella serie, ma di sicuro lo Sterminatore di Re (nonché, secondo alcune accattivanti teorie, il Valoqar) comparirà fino all’ultimissima puntata della serie. Ovviamente questo potrebbe voler dire che potrebbe comparire anche sotto forma di flash back, ma in ogni caso ci sarà.

Torniamo però un momento alla fine della settima stagione, al momento in cui Viserion distrugge la Barriera, perché siamo rimasti con due personaggi il cui destino sembra essere in bilico. Stiamo parlando di Tormund e Beric Dondarrion. Per quest’analisi dobbiamo darvi alcune spiegazioni tecniche: quando in una serie il personaggio muore, questo “piccolo” dettaglio deve essere scritto a chiare lettere nello script ed accade per diversi motivi, primo fra tutti quello del attore che interpreta il personaggio in questione che deve sapere dove termina con esattezza il suo impegno con la produzione. Nel caso di Tormund e Beric lo script, disponibile online, resta vago dicendo semplicemente che i due corrono per salvarsi la vita, lasciando il mistero sul loro destino. Va da sé dunque che, stando a quanto detto poche righe fa, i due non sono morti, o perlomeno non lo sono alla fine dell’ultima puntata della settima stagione. Ovviamente questo non è molto rassicurante sul loro destino poiché, come ci fa notare Kristofer Hivju, interprete del Bruto, non si esce benissimo da un volo giù dalla Barriera, vista l’altezza.

Infine, la stessa Maisie Williams, che interpresa Arya Stark, parla della scena finale del suo personaggio rivelando qualche interessante dettaglio. Uno, su tutti: sarà da sola, come spesso nelle scene clou.

Resta inteso che, qualsisi possa essere il destino legato ad ognuno, sarà impossibile scoprirlo tramite anticipazioni poichè la HBO sta facendo di tutto per evitare qualsisi tipo di fuga di notizie, difatti ha persino inserito nei contratti degli attori coinvolti nell’ultima serie delle clausole che li costringono, di fatto, a tenere la bocca chiusa.

Cosa ci aspetterà lo scopriremo solo tra qualche lunghissimo mese. Nell’attesa fateci sapere quali sono le vostre teorie! Chi siederà su Trono di Spade? Aspettiamo i vostri commenti.

Ti potrebbero piacere

Lascia un commento