Home Approfondimenti SERIE TELEVISIVE CANCELLATE PER AUDIENCE DISASTROSO

SERIE TELEVISIVE CANCELLATE PER AUDIENCE DISASTROSO

written by Martina Cau agosto 25, 2018

Come ben sapete, quest’anno si è rivelato un anno disastroso per quanto riguarda le serie televisive. Molte sono state cancellate, tra le quali anche serie fantasy e sci-fi.
Una delle più conosciute che è stata cancellata è di certo Shadowhunters, trasmessa da Freeform e,
successivamente da Netflix. La serie tv, ispirata alla saga “Gli Strumenti Mortali” di Cassandra Clare, finirà il prossimo anno, dopo tre stagioni. I fan, però, continuano a lottare nei vari social per salvarla con l’hashtag #SaveShadowhunters.

Sulla stessa rete televisiva è stata cancellata un’altra serie, Beyond, dopo una settimana della messa in onda della seconda stagione. Il protagonista, Holden Matthews, si risveglia dal coma dopo 12 anni e scopre di avere abilità soprannaturali. Holden vuole sfruttare questa sua nuova capacità per capire cosa gli sia successo e come vivere in un mondo tanto diverso per lui.

Un’altra serie che ha creato un grande disappunto tra i fan è C’era una volta, trasmessa nella rete televisiva ABC. Serie iniziata nell’ottobre 2011, si basa sulle leggende, sulla letteratura classica fantasy e, soprattutto, sulle fiabe. Quello che la caratterizza è principalmente l’ambientazione nel presente.

Marvel’s Inhumas, ha esordito nella stessa rete nel settembre 2017 ed è stata cancellata quasi subito, dopo solo 8 episodi, essendo stata accolta in maniera negativa dalla critica televisiva. La serie si basa sui personaggi inumani della Marvel Comics.

Altre due serie che andavano in onda sull’ABC sono Kevin (probably) saves the world e The Crossing e, entrambe, sono state cancellate dopo solo una stagione. La prima narra di questo uomo molto sfortunato, Kevin, il quale è sopravvissuto ad un tentato di suicidio. Kevin, successivamente, incontrerà un essere celeste, Yvette, la quale afferma che Dio ha incaricato Kevin di salvare il mondo. La seconda serie, invece, è di fantascienza e racconta di alcuni rifugiati, originari dell’America di 180 anni nel futuro, in fuga da una guerra, che cercano asilo in una città americana.

Anche la famosa The Shannara Chronicles, trasmessa su Spike, è stata cancellata all’inizio dell’anno, dopo due stagioni che non hanno avuto molto successo tra i fan. La serie è basata sull’epopea fantasy di “Shannara” scritta da Terry Brooks.

Sul canale NBC è stata cancellata la tanta amata serie Timeless. Serie che ha come protagonista i viaggi nel tempo, attraverso i quali la professoressa Lucy Preston, lo scienziato Rufus Carlin e il soldato Wyatt Logan, cercano di impedire a Garcia Flynn di cambiare la storia americana. Il film che concluderà la serie, e che durerà circa 2 ore, andrà in onda alla fine di quest’anno.

Due serie che sono state cancellate quest’anno, sono poi state rinnovate da altre reti.  La prima è The Expanse, cancellata da Syfy, ma rinnovata da Amazon. La serie è ambientata nel XXIV secolo, dove il sistema solare è stato colonizzato dagli umani e si trova in situazioni precarie per via delle tensioni tra la Terra e le ex-colonie marziane, ormai indipendenti. La seconda è la tanto amata Lucifer, cancellata da FOX, ma salvata da Netflix, dopo le innumerevoli richieste dei fan. La serie racconta del diavolo, il quale annoiato del suo ruolo negli inferi, decide di aprire un night club, Lux, a Los Angeles. Durante la sua permanenza incontra la detective Chloe Decker e inizierà a provare sentimenti umani.

Voi per quale serie sentirete più la mancanza? Noi attendiamo qualche altro salvataggio all’ultimo minuto, per rendere questo 2018 leggermente più piacevole, senza ricordarlo come anno della strage delle serie tv.

Ti potrebbero piacere

Lascia un commento