Home Cassandra Clare - Shadowhunters SHADOWHUNTERS: LA GUERRA NON È ANCORA FINITA

SHADOWHUNTERS: LA GUERRA NON È ANCORA FINITA

written by Martina Cau agosto 18, 2017

Gli attori di Shadowhunters, ComicCon 2017

Dopo 10 anni dall’uscita del primo romanzo di Cassandra Clare, Città di ossa, e dopo il film omonimo uscito nel 2013, finalmente ai fan di Shadowhunters è stata data una seconda occasione per vedere i loro beniamini sul piccolo schermo. Dal 12 gennaio 2016 viene trasmessa la serie tv sul canale Freeform, che vede come protagonista Clary Fray, una ragazza che a primo impatto sembra normalissima, ma che in realtà non lo è per niente. Durante la prima stagione, Clary scopre di essere molto più di una semplice ragazza: lei è una Shadowhunter. La ragazza viene catapultata brutalmente in questo nuovo mondo, che le è stato tenuto segreto fin dalla nascita, e ha poco tempo per comprendere questa nuova vita. I pericoli sono dietro l’angolo e lei si ritrova a dover affrontare lo Shadowhunter più pericoloso degli ultimi tempi, Valentine Morgenstern, il quale è alla ricerca della Coppa Mortale, uno dei tre strumenti mortali necessari per evocare l’angelo Raziel, in grado di sterminare tutti i Nascosti, cioè le creature soprannaturali che abitano il Mondo delle ombre, se richiesto da un Nephilim. Fortunatamente, Clary non dovrà affrontare questa nuova avventura da sola, infatti in suo aiuto ci sono tre dei migliori Shadowhunters in circolazione, Jace Wayland, Alec e Isabelle Lightwood, e il sommo Stregone di Brooklin, Magnus Bane, il suo amico/padre, Luke Garroway, e il suo migliore amico, Simon Lewis. Insieme si troveranno ad affrontare pericoli mai visti prima e che li porteranno a dover prendere decisioni che cambieranno le loro vite per sempre.

Dopo 13 episodi di alti e bassi, i fan di Shadowhunters credevano che anche questa nuova opportunità fosse giunta al termine, ma il 14 marzo 2016, la serie viene rinnovata per una seconda stagione, iniziata lo scorso gennaio e che sarà composta da 20 episodi già andati in onda.

Katherine McNamara, Dominic Sherwood e Matthew Daddario al ComiCon 2017

Che la serie si sia allontanata dalla saga è evidente a tutti, soprattutto ai lettori più accaniti, ma questo non sembra turbarli più di tanto. Nonostante le morti inaspettate, i personaggi nuovi e coppie imprevedibili, la serie è apprezzata, da chi più e da chi meno, forse anche grazie ad un incremento del badget che ha portato cambiamenti notevoli sin dall’inizio della seconda stagione. Sembrerebbe che i fan stiano separando la serie tv dai romanzi, considerandola come qualcosa che prende spunto dai libri senza però esserne fedele. La maggior parte dei fan, effettivamente, nonostante conosca la storia alla perfezione, apprezza il fatto di non sapere cosa succederà nel prossimo episodio. Forse è questo a rendere la serie piacevole anche ai lettori.

La seconda stagione è partita subito con il botto e con la comparsa di nuovi personaggi che i fan hanno amato durante i romanzi, come Maia Roberts e Sebastian Verlac. Anche questa seconda stagione è giunta al termine, ed i fan hanno potuto vedere il nuovo cattivo di questa stagione, Sebastian, che fa sembrare il caro Valentine non più tanto pericoloso.

Durante il Comic-con di San Diego di quest’anno, fu  rilasciato il trailer degli ultimi episodi di questa seconda stagione con un’agghiacciante frase “Prima della fine, uno morirà”. Quest’ultima presente nel trailer che ha scatenato il terrore nel fandom e tenuti col fiato sospeso i telespettatori fino all’ultima scena. Per chi se la fosse persa, c’è ancora tempo di recuperare gli episodi su Netflix e vedere chi è riuscito a sopravvivere. Una cosa è certa, la serie si è appena conclusa tra colpi di scena ad ogni angolo e nuove realtà da affrontare, e molti dubbi restano ancora da chiarire. Eco del desiderio di continuare a narrare le vicende degli Shadowhuters e dei Nascosti.

Gli attori di Shadowhunters, ComiCon 2017

Cosa succederà nel terzo capitolo dello show? In un’intervista a TvLine, il produttore Todd Slavkin ha parlato del personaggio di Sebastian, interpretato da Will Tudor, ed ha rivelato alcuni particolari anche sul co-protagonista Jace, interpretato da Dominic Sherwood. Tutto lascia presagire che nella prossima stagione verrà rivelato qualcosa in più riguardo all’esperienza di Jace susseguita agli eventi dell’ultima puntata. Senza tralasciare l’entrata in scena di un nuovo personaggio importantissimo, conosciuto molto bene dai lettori della saga, decisivo per rimettere in ordine il puzzle.

Tutto il team e il cast di Shadowhunters sono già a lavoro per la terza stagione, che uscirà su Netflix il 2 gennaio 2018. Non ci resta che iniziare il conto alla rovescia di una serie che ha superato ogni aspettativa per un pubblico sempre più coinvolto!

Ti potrebbero piacere

Lascia un commento